Candidato Sindaco
Salvatore Parise
Lista 4
Lista 4

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO



LA VOSTRA FIDUCIA, IL NOSTRO IMPEGNO!



E’ da queste parole che vogliamo partire mettendo a disposizione volontà, impegno civile e  trasparenza.  Intendiamo quindi svolgere la nostra funzione amministrativa con spirito di servizio e in modo molto pratico, misurandoci su problemi reali. Ascolteremo, valuteremo e lavoreremo per il bene del paese.



“Marchirolo in Evoluzione”

significa partire da quello che c’è e disegnare un cammino nuovo e consapevole, garantire e rinnovare l’impegno, la passione e lo spirito di servizio di chi scende in campo per il paese.

È della massima importanza mettere in gioco le competenze, ma anche le nuove energie, fare in modo che le iniziative in corso siano finalizzate e che altre ne siano assunte per un ulteriore sviluppo del paese, al fine di mantenere il ruolo di centralità ricoperto

nel nostro territorio.

Per raggiungere un obiettivo ambizioso, ci siamo dotati di una “squadra” capace di rappresentare la comunità

nella sua varietà sociale e culturale, fondendo l’entusiasmo di chi si propone per la prima volta all’esperienza acquisita nel corso

degli anni, con un contributo di nuovi valori, sensibilità e idee da mettere al servizio del paese.

Un gruppo oltre i singoli.




Proposta di interventi per settore


“La persona al centro”


SCUOLA, FAMIGLIA E INFANZIA



Confermando l’impegno di questi anni a favore di scuola e infanzia, si intende realizzare un nuovo plesso scolastico polivalente, con un’importante ristrutturazione dell’edificio che ospita la scuola primaria e la sua intitolazione al benefattore Dott. Granata.

Sostenere l’offerta di servizi alle famiglie (doposcuola, centri estivi, ecc…) a gestione diretta o sussidiaria, che offrano alle famiglie l’aiuto educativo ed assistenziale necessario.

Migliorare l’assistenza scolastica degli alunni diversamente abili, ricercando una adeguata sostenibilità economica attraverso la corretta ripartizione delle competenze tra comune e istituzioni scolastiche, ricercando anche l’apporto di famiglie, associazionismo e volontariato.

Interazione con la Scuola su progetti ed iniziative di prevenzione (verso devianze, microcriminalità, abbandono) o temi di interesse (ambiente, innovazione tecnologica).

Istituzione di collaborazioni e sinergie con gli Enti di formazione professionale svizzeri per iniziative di inserimento/reinserimento lavorativo delle suddette fasce deboli.



ASSISTENZA E POLITICHE SOCIALI



Attenzione verso i più deboli (bambini, anziani, disabili) e verso chi si trova ad affrontare problemi di malattia, povertà, disoccupazione, emarginazione. Attraverso un’indagine accurata, rispettosa della privacy dei singoli, si garantirà un’attenta verifica dei singoli casi e l’effettiva sussistenza di disagio sociale. In conformità alla legge e con il coinvolgimento degli interessati, verranno individuati i fondi necessari per far fronte alle esigenze dei singoli bisogni.

Centro convenzionato prelievo ematici con possibilità di invio referti a mezzo informatico.

Qualificare e incentivare il sistema di assistenza domiciliare esistente.

Potenziamento servizio trasporto disabili.

Attivazione “Sportello Amico”: un operatore assisterà l’utenza nella presentazione telematica delle istanze per contributi ( Dote Scuola, Dote Sport, Bonus Bebé, Bonus Famiglia, Bonus Cultura, 18APP e altri).




FINANZE E TRIBUTI COMUNALI



Si garantirà una corretta e sana gestione delle finanze comunali. Il Bilancio comunale, che dovrà rispettare i limiti del patto di stabilità secondo la norma vigente, sarà redatto con rigore. Bisogna attuare efficaci meccanismi di controllo al fine di ridurre l’evasione e l’elusione dei tributi e utilizzare le maggiori entrate per fornire sgravi alle fasce più deboli.

Si attuerà un’attenta valutazione dell’applicazione delle tasse comunali e delle addizionali sui consumi e riduzione delle stesse.

Miglioramento servizio gestione rifiuti e TARSU.

Incentivare la raccolta differenziata mediante una campagna continua di sensibilizzazione nelle scuole e tramite assemblee pubbliche al fine di ridurre le imposte dovute per il servizio stesso (migliore raccolta significa riduzione delle tasse).

Intercettazione di nuovi fondi.



SERVIZI E RAPPORTI COL CITTADINO


   

Creazione “Sportello Frontaliere”, in rete con sindacati ed uffici formativi Svizzeri.

Potenziamento degli spazi di comunicazione Comune/cittadino (consigli comunali in streaming, bacheche, pubblicazioni).

Sviluppo di un bilancio partecipato da condividere con i cittadini per progetti e scelte amministrative. 

Innovare i metodi di erogazione dei servizi.

Internet un bene comune: copertura wi-fi gratuita (scuole, parchi, luoghi di aggregazione giovanile, ecc). 

Coltivare relazioni di collaborazione con i Comuni limitrofi per migliorare l’offerta dei  servizi.



CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO



Attenzione al mondo dello sport che va considerato una forma importante di aggregazione, una risposta al disagio giovanile nonché un ausilio per le famiglie nella gestione dei propri figli.

Ampliare offerta di attività ricreative per la Terza età e i giovani.

Valorizzazione delle attività della Biblioteca (corsi) e della Gipsoteca (mostre e stagione espositiva) con l’inserimento in un circuito a livello museale.

Istituzione eventi/manifestazioni ricorrenti (musica, teatro, cinema) specialmente nel centro storico come anche mercativi estivi/sagre.

Valorizzazione di storia, arte e cultura locali (Marchirolo in arte).

Associazioni: fondamentale valorizzare l’associazionismo esistente, privilegiando l’incontro tra le diverse associazioni, favorendo un lavoro sinergico e mettendo a disposizione di tutti i cittadini le possibilità offerte, realizzando iniziative inserite in un calendario degli eventi partecipato e comune.



“Il territorio per crescere”


AMBIENTE


Creazione incentivi per favorire la bioedilizia e l’accesso alle energie rinnovabili.

Ottimizzazione della politica dei consumi e risparmi energetici nel patrimonio comunale

Recupero dei sentieri e della viabilità silvo-pastorale, come strumento di promozione di salute e territorio e per attività ricreativo-sportive (mountain bike, training, ecc.).


OPERE PUBBLICHE E URBANISTICA


Contenimento del consumo di territorio secondo le modifiche normative di indirizzo Nazionale e Regionale.

Riqualificazione del nucleo centrale antico: con un’attenta pianificazione urbanistica, riqualificare il patrimonio immobiliare esistente, valorizzare e rivitalizzare il "centro storico”, creando le condizioni che incentivino a viverlo ed abitarlo con sgravi legati alla fiscalità locale e alla riduzione ove possibile degli oneri di urbanizzazione.

Miglioramento del sistema viario stradale.

Decoro urbano: curare la pulizia, manutenzione e conservazione del patrimonio comunale, per una sempre maggiore qualificazione del nostro territorio e per la valorizzazione della nostra comunità.

Installazione di una toilette automatica e autopulente presso il parco giochi Lino Lanza.

Ricerca di nuove aree da destinare a parcheggi.

Abbattere le barriere architettoniche ed attivare interventi a tutela dei disabili.

Migliorare l'illuminazione per rendere le aree più sicure.



ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEGLI UFFICI E DELLE RISORSE UMANE


La gestione della “macchina comunale”: siamo consapevoli che il capitale umano, nella Pubblica Amministrazione come nell’impresa privata, rappresenti un bene prezioso che deve passare, nella concezione e nella considerazione di chi amministra, da “fattore di costo” a “patrimonio dell’Ente”. Si può e si deve migliorare il funzionamento della struttura amministrativa, facendo sì che l’impegno del personale sia concentrato su obiettivi chiari. E’ fondamentale puntare sulla preparazione, sulla formazione e sull’aggiornamento, premiando il merito che verrà valutato dall’efficienza nel raggiungere gli obiettivi. Chi opera soddisfatto riesce a dare molto di più in termini di rendimento e più alto sarà il suo grado di attenzione nel realizzare i progetti.



SICUREZZA E POLIZIA URBANA


Viabilità, sicurezza stradale e del territorio: il nostro Comune è attraversato da un flusso veicolare intenso specialmente in certi orari, creando non pochi disagi. Inoltre la velocità troppo elevata di alcuni automobilisti è un segnale di inciviltà, una trasgressione al codice della strada e soprattutto un pericolo per i cittadini.

Impegno a realizzare, in accordo con gli Enti competenti ed in continuità con le precedenti iniziative: messa in opera di adeguati sistemi di segnalazione per la protezione dei percorsi e disincentivo alle alte velocità (ad es. rialzo degli attraversamenti su alcune strade e verniciatura a tinte forti, segnalatori e dissuasori di velocità o eventuali autovelox.), e ampliamento della esistente pista ciclo-pedonale.

Controlli più stretti e campagne educative sul rispetto delle regole di igiene relative agli

 animali negli ambienti pubblici.

Potenziare la presenza e l’azione della Polizia Municipale sul territorio.

La sicurezza va garantita anche nell’emergenza: potenziamento e risorse (per formazione e attrezzatura) al Gruppo di Protezione Civile, di cui va garantita la crescita e l’efficienza.

Realizzazione di un Piano Sicurezza (videosorveglianza e sicurezza stradale di lettura targhe e transiti), in particolare attivando il controllo di vicinato, anche con sistemi di avviso SMS.





Create a website